Vai al contenuto principale

risparmi tophost2

Come fanno i prezzi hosting condiviso Tophost a essere così bassi?

I prezzi imbattibili su hosting condiviso Tophost sono possibili grazie a:

  • bassi costi di gestione
  • bassi costi di marketing
  • automazione e outsourcing di task complessi
  • ottimizzazione hardware
  • economia di scala (grazie a oltre 130.000+ domini attivi, siamo il 1° registrar italiano nel reparto low-cost)

Inoltre Tophost: 

  • ha una politica dei prezzi bassi stabile nel tempo (da ormai 12 anni)
  • evita forme di marketing costose (es. AdWords, sponsorizzazione di convegni, ecc.)
  • conta sul passaparola dei clienti soddisfatti
  • ha una chiara polita di rate limiting basato su risorse garantite (vedi dettagli)
  • fornisce assistenza tecnica di primo livello fatta su misura per webmaster con esperienza di gestione domini
  • registrazione domini automatizzata e senza tempi di attesa
  • usa infrastrutture professionali Seeweb

Come funziona il limite sugli abusi:

Hosting condiviso Linux

Il QoS di Tophost a garanzia di ogni sito web controlla in tempo reale l'utilizzo delle risorse hardware, ed evita abusi di risorse che causerebbero rallentamenti a livello di server (puoi infatti controllare in tempo reale le performance dei nostri server e i nostri livelli di uptime)

In questo modo nei siti web ospitati in modalità condivisa denominata shared hosting (cioè un comune hosting condiviso), il nostro servizio QoS garantisce la disponibilità di risorse hardware per ogni sito web.

Il sistema è automatico, controlla la situazione di ognuno in tempo reale ed apporta gli opportuni bilanciamenti solo a chi abusa delle risorse di sistema.

Come funziona nel dettaglio l'hosting condiviso Tophost?

Vediamo come funziona il meccanismo di controllo delle risorse, ormai sperimentato da oltre 10 anni sui server di Tophost.

Intanto ecco le differenze rispetto al semplice controllo del traffico:

  • non c'è limite di traffico/mese, ne un conteggio settimanale dello stesso
  • non ci sono rallentamenti al superamento di una determinata soglia ne ci sono più pagine di cortesia per il troppo traffico

Quali sono i parametri del rate limiting?

I nostri piani hosting condiviso sono stati suddivisi per garantire le esigenze di qualsiasi sito web di piccole-medie dimensioni (Topweb), grandi dimensioni (Topweb Plus) e grandissime dimensioni (Server VPS): puoi leggere qui l'elenco dei limiti.

A chi giova il QoS?

Contenuti consentiti

Per la maggior parte degli utenti di Tophost il sistema di limiting non entra mai in azione.

Il nostro sistema di limiting giova infatti a tutti gli utenti che hanno siti "normali" e ne fanno un uso "normale" senza esasperare le chiamate al database, senza usare script che assorbono molte risorse.

Chi viene penalizzato dal rate limiting?

Antispam

  • Spammer
  • Hosting di grandi files (mp3, avi, ecc.)
  • Coloro che usano script mal programmati o con tempi di esecuzione elevati
  • Chi ha delle pagine che sono molto visitate e al contempo molto pesanti, sia come dimensione dei files che come uso di script e database
  • Coloro che utilizzano il sito per metterci script (magari vietati altrove) e li usano da siti esterni (ad esempio, immaginate un sito esterno molto trafficato residente su di un server dedicato ed il servizio di statistiche per detto sito residente su Tophost)
  • Coloro che fanno filesharing in maniera pesante.

Controlli indipendenti

Con questi accorgimenti ogni sito in hosting presso Tophost viene controllato in modo indipendente, ed in questo modo riusciamo a garantire che le risorse hardware di ogni sito web non siano utilizzate da altri, una sorta di controllo evoluto delle risorse che rende il nostro "shared hosting" simile ad un server virtuale.