A seconda delle estensioni di nome a dominio le tempistiche di trasferimento sono diverse.

  • Per i domini .IT basta un giorno. Ogni mezzanotte le richieste vengono processate dal registro italiano.
  • Per i domini .EU il trasferimento è istantaneo.
  • Per le estensioni .COM .NET .ORG .INFO e .BIZ servono circa 5 giorni.

Questi naturalmente, sono tempi validi per procedure effettuate in modo corretto e prive di errori.

A questi tempi va aggiunta la propagazione dei nuovi DNS e l'invalidazione della cache dei vecchi DNS. Di solito si parla di qualche ora, ma tutto dipende dalla vecchia configurazione dei DNS.

Il dominio sarà sempre visibile e solo nel giorno del passaggio dei DNS dal vecchio provider, al nuovo provider di hosting, potrebbero verificarsi temporanee anomalie. Nessun messaggio di posta andrà perso, perché sarà recapitato nella vecchia o nella nuova casella. Se nel nuovo hosting una particolare casella non è stata configurata, al mittente sarà recapitato un opportuno messaggio automatico così che lo potrà reinviare.

Cosa devo fare per evitare rallentamenti o problemi di trasferimento?

Bada di avere in possesso un codice auth-info valido. Tieni presente che ad ogni trasferimento di provider, il codice auth-info viene resettato. Inoltre, per le estensioni .EU il codice auth-info ha una validità limitata e quindi va richiesto al vecchio provider quando si ha in mente di trasferirsi altrove effettivamente.

Hai un dominio attivo da un'altro provider?
Trasferiscilo su Tophost con lo sconto!