Per il trasferimento di nome a dominio di tali estensioni, consigliamo di verificare tramite qualsiasi client Whois, che nella riga STATUS sia riportato il valore ACTIVE oppure OK.

In caso contrario bisogna contattare - prima di iniziare il trasferimento - l'attuale provider e chiedere maggiori informazioni circa lo stato del dominio.

In particolare, se viene riportato REGISTRAR-LOCK, basta chiedere all'attuale provider di sbloccare al trasferimento il nome a dominio. Nel caso, invece, venga riportato REGISTRAR-HOLD, sicuramente la precedente registrazione è scaduta e quindi non sarà possibile trasferire il dominio, se prima non verrà rinnovata la registrazione presso l'attuale provider.

È inoltre necessario richiedere l'auth-code del dominio all'attuale provider, prima di attivare la procedura di trasferimento.

Ricordiamo infine che il trasferimento va iniziato entro 15 giorni dalla scadenza, onde evitare problemi di mancata visibilità del nome a dominio o all'insuccesso della procedura.

Hai un dominio attivo da un'altro provider?
Leggi il Vademecum per il trasferimento perfetto e con lo sconto!