Vai al contenuto principale

Web Writer, cosa fa e come diventarlo

Un web writer, letteralmente, è una figura professionale che scrive contenuti per il web, che siano essi blog post, articoli di giornale, landing page o post sui social. Diventare web writer, a conti fatti, è piuttosto semplice perché ogni giorno i siti web hanno bisogno di contenuti aggiornati e nuovi. La vera difficoltà risiede nel trovare un equilibro tra il lavoro ed il guadagno perché, com’è noto, scrivere su Internet non è così remunerativo come potresti pensare, soprattutto per chi è alle prime armi. Inoltre se è vero che tutti possono accendere un PC e iniziare a scrivere lo stesso non si può dire per la creazione di contenuti di qualità interessanti, verificati e realmente informativi. Un web writer, insomma, non deve solo saper scrivere ma deve anche imparare a farlo seguendo le logiche della rete che, come vedremo, non sono affatto scontate. Il primo consiglio che possiamo darti è quello di cominciare a fare pratica su un tuo sito web personale. In questo modo potrai fare pratica con le piattaforme di gestione dei contenuti, con la creazione di un piano editoriale e con l’editing degli articoli e avere a disposizione qualcosa da mostrare ai recruiter. Per questo ti consigliamo di acquistare miglior hosting WordPress in circolazione, modellare un layout ottimizzato e di bell’impatto e iniziare a scrivere.

Web Writing cos’è

Il web writing è l’attività di scrittura di contenuti per la rete, ovvero per siti web, motori di ricerca e social network. Ogni sito web, ogni canale social e ogni annuncio pubblicitario celano il lavoro di tanti web writer assoldati proprio per scrivere. In realtà il web writing comprende anche competenze tecniche e strategiche perché non basta digitare parole su una tastiera per padroneggiare questa professione. Bisogna conoscere perfettamente la grammatica ma anche tutte le logiche di marketing che stanno dietro un semplice (non poi così tanto) contenuto web. Per esempio il web writer deve sapere che leggere su uno schermo riflettente è diverso dal farlo sulle pagine di un giornale e, quindi, lo stile di scrittura dovrà seguire precise regole come l’uso dei grassetti, degli spazi di paragrafo e della sintattica ritmata. Inoltre il web writer deve saper ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca e declinarli al tono di voce ideale per il committente. Per esempio se l’ingaggio proviene da una rivista sportiva occorrerà conoscere e studiare le dinamiche dello sport, i termini tecnici e le consuetudini. Lo stesso vale per un blog di cosmetica che, ovviamente, avrà tutto un altro modo di parlare di determinati argomenti.

Cosa fa il web writer

Il web writer viene incaricato di redigere articoli, testi e altro genere di contenuti definendo il tono di voce che meglio risponde all’aspettativa del cliente. Quindi il suo compito è quello di scrivere in modo ottimizzato per il web rispettando tempi, scadenze e richieste specifiche del cliente. Ci sono diversi tipi di occupazioni per questo lavoro perché le piattaforme che richiedono contenuti testuali sono tantissime. Per esempio il SEO copywriter scrive contenuti ottimizzati per il posizionamento sui motori di ricerca e, quindi, viene ingaggiato con briefing piuttosto rigidi su ciò che deve produrre. Ci sono poi i content specialist, content writer o content manager che, grossomodo, lavorano tutti allo stesso modo per creare linee editoriali e di comunicazione per un brand o per un’agenzia. Il loro compito è quello di scrivere contenuti che seguano una precisa strategia e, ovviamente, devono farlo strizzando sempre l’occhio alle regole di posizionamento sui motori di ricerca qualora lavorassero per blog e siti web. Infine ci sono i ghost writer che svolgono le stesse mansioni di scrittura delle altre due figure ma che cedono la loro proprietà intellettuale che sarà “firmata” da altri. Anche il SEO copywriter non firma i propri contenuti ma, semplicemente, li cede a pacchetti per precise parole chiave da posizionare. Tutti devono studiare, scrivere in modo accurato e stimolare l’attenzione del lettore. Il loro compito o dovere morale è quello di non copiare e, se necessario, citare le fonti. È importante che il web writer abbia pazienza e amore per lo studio di nuove nozioni e che sappia gestire il suo tempo rispetto alle deadline di consegna.

Come diventare web writer

Il modo più rapido per entrare in questo mondo è quello di iniziare a scrivere contenuti SEO e, quindi, contattare agenzie che si occupano di posizionamento sui motori di ricerca inviando una bella presentazione. Si tratta di un ambiente molto dinamico e ad elevato turnover per cui c’è sempre bisogno di web writer pronti a scrivere alla velocità della luce. Inizialmente bisogna aver pazienza sulla retribuzione che, purtroppo, non è così gratificante. Con il tempo sarà facile acquisire un metodo di studio e di lavoro per cui le soddisfazioni arriveranno e ti avvicinerai sempre più all’argomento per il quale hai sempre sognati di scrivere. Per fare carriera velocemente è molto importante ottenere feedback positivi instaurando buone relazioni con i committenti e, soprattutto, rispettando le scadenze. Non fare l’errore di copiare o, peggio, di prendere più lavoro di quanto ne potrai gestire. Inizia scrivendo un tot di contenuti al giorno e, se hai un buon ritmo, aumenta gli ingaggi. Questo lavoro viene retribuito con un costo a parola per cui, più scrivi e più guadagni.


Pubblicato: | Aggiornamento: