Vai al contenuto principale

Verifica dominio: il dominio che ho scelto è disponibile?

Nella creazione del proprio sito web una delle scelte più importanti che dovrai fare è quella del tuo nome a dominio. Se hai un brand, la scelta sarà piuttosto facile, in quanto vorrai che l’indirizzo web corrisponda esattamente al nome del tuo brand.

Ma sei sicuro che il dominio che hai scelto è disponibile? Molte volte puoi trovare il dominio perfetto e scoprire troppo tardi, dopo nottate passate in bianco, che quel nome di dominio… non è disponibile!

Per questo quando dai vita ad un’attività o hai un’idea imprenditoriale dovresti per prima cosa assicurarti di registrare subito il nome a dominio corrispondente, anche se non hai ancora in mente di creare un sito web.

 

 verifica dominio: registrare un dominio libero

 

In questo articolo parleremo di come verificare un dominio prima di registrarlo online e quali strumenti utilizzare per avere informazioni addizionali sul nome a dominio che ti interessa.

Verifica dominio: perché è importante?

La verifica del dominio è un processo fondamentale per la registrazione dello stesso. Infatti non è possibile registrare un dominio che sia già occupato. Dovrai verificare che il dominio che desideri sia libero sul mercato e solo successivamente potrai procedere con la registrazione.

La verifica del dominio è molto importante perché può aiutarti a trovare un dominio che si avvicini il più possibile al tuo obiettivo e che sia quindi in grado di descrivere in modo semplice il tuo target e la tua attività. Questo ti aiuterà non solo ad intercettare la clientela giusta ma anche a posizionarti meglio su Google.

Come faccio a vedere se un dominio internet è già stato occupato?

Ti sorge quindi spontanea la domanda: come faccio a verificare se il dominio è libero? Puoi farlo tranquillamente dalla nostra homepage inserendo il nome a dominio nell’apposito spazio e scegliendo un’estensione.

Dopo aver effettuato la verifica dominio, se quello che hai scelto è disponibile, puoi procedere subito con la registrazione del dominio. Cosa fare invece se il nome a dominio risulta occupato? Inizierai a farti un sacco di domande, del tipo “Come faccio a sapere chi è il proprietario del nome a dominio?” oppure “Come verifico la scadenza di quel dominio?”. Potrai trovare risposta alle tue domande e a molto altro tramite i dati Whois.

Il database Whois è la banca dati in cui sono raggruppate tutte le informazioni relative ai nomi a dominio, come proprietario, data di registrazione, hosting provider su cui poggia il dominio, scadenza.

Può essere consultato pubblicamente in qualsiasi momento e ti permetterà di trovare risposta alle tue domande. Se sei particolarmente interessato ad un dominio già occupato puoi cercare i dati del proprietario per rintracciarlo oppure verificare la data di scadenza per aspettare nel caso in cui non venga rinnovato.

I dati dell’intestatario possono essere nascosti per motivi di privacy. In questo caso dovrai pensare ad una soluzione alternativa o scegliere un altro nome a dominio.

Dove posso effettuare la verifica dominio

Per verificare i dati whois esistono diversi siti web dedicati proprio a questo, che ti offrono appunto uno strumento tramite cui ti basta soltanto inserire il nome di dominio che ti interessa per ricevere tutte le informazioni relative ad esso.

Se stai cercando informazioni riguardanti domini italiani, quindi domini con estensione .it, affidati al servizio messo a disposizione da registro.it, l’organismo che si occupa proprio dell’assegnazione e gestione dei domini nazionali.

Inserisci il dominio che hai in mente nell’apposito spazio di ricerca e premi invio. Se il dominio è già registrato ti verranno fuori diverse informazioni riguardanti quando è stato registrato, la data di scadenza, le informazioni sul registrante, i contatti tecnici dell’hosting provider e del registrar dominio. Se invece non verrà fuori alcuna informazione vuol dire che il dominio è libero e puoi procedere con la registrazione.

Per effettuare lo stesso tipo di ricerca riguardante domini con estensioni diverse da .it - come ad esempio .com, .net, .info, .org - puoi utilizzare il servizio messo a disposizione da Icann, l’ente di gestione internazionale dei domini. Anche questo strumento ti permetterà di accedere in tempo reale a tutti i dati disponibili pubblicamente riguardo i domini già occupati.

Ora che sai come fare non ti resta che metterti a pensare a quale sia il dominio che si adatta meglio al tuo progetto online e verificare se è disponibile. Per altri dubbi e domande riguardanti come registrare un dominio puoi dare un’occhiata a questo articolo.


Pubblicato: | Aggiornamento: