Vai al contenuto principale

Trasferimento dominio, come trasferire il tuo sito web

Hai deciso che è arrivato il momento di trasferire il tuo dominio su un altro provider? La procedura di trasferimento dominio non è complicata, ma ci sono delle procedure da seguire per non fare danni e preservare il tuo sito web. Ne parliamo in questo articolo.

Per trasferire il dominio del tuo sito su un altro hosting provider avrai bisogno di un minimo di competenze tecniche, per questo se non sei esperto puoi chiedere aiuto ad un webmaster. Altrimenti puoi richiedere all’hosting su cui vuoi trasferire il tuo dominio se offre un servizio di supporto esteso che si occupa della migrazione dei contenuti del tuo sito web.

Sicuramente ti sconsigliamo di procedere con il trasferimento dominio senza aver prima capito passo passo come fare e soprattutto quali precauzioni prendere per non rischiare di perdere i contenuti del tuo sito web.

Vediamo insieme come funziona la procedura di trasferimento dominio, quali sono i motivi per cui si procede con il trasferimento e come fare per trasferire.

Perché trasferire il tuo dominio?

Possono esserci diverse motivazioni che ti portano a prendere la decisione di cambiare hosting provider e trasferire quindi il tuo dominio. Infatti i migliori provider prevedono hosting e dominio inclusi nello stesso pacchetto, per cui per trasferire il tuo sito web su un nuovo spazio hosting dovrai necessariamente procedere prima con il trasferimento del dominio.

Qual è il motivo principale per cui si decide di trasferire un sito web? Solitamente dietro l’insoddisfazione verso un hosting provider possiamo trovare diverse motivazioni:

  • costi elevati: se ti sei reso conto di pagare di più rispetto alle offerte che ci sono sul mercato per un hosting con prestazioni uguali o inferiori allora è il momento di cambiare

  • performance inferiori: allo stesso modo se a parità di prezzo esistono hosting provider che offrono performance superiori, come uptime, maggiore spazio disco, certificato ssl e dischi SSD puoi trasferire senza doverci pensare troppo

  • assistenza clienti e supporto insufficienti: per esempio se hai avuto problemi con l’assistenza, oppure non hai ricevuto assistenza adeguata per risolvere i malfunzionamenti del tuo sito

  • necessità di servizi maggiori o di un piano hosting superiore: se con il passare degli anni hai bisogno di un pacchetto superiore o che offra servizi specifici per le tue necessità

  • misure di sicurezza ridotte: si sa che la sicurezza nel web diventa sempre più importante. Se credi che il tuo hosting provider non adotti misure di protezione adeguate a proteggere il tuo sito web - firewall, antispam, antivirus - allora valuta un provider più sicuro

  • problemi di velocità o interruzione dei server: oltre alla sicurezza, la seconda parola d’ordine online ad oggi è velocità, soprattutto per farsi benvolere dai motori di ricerca e migliorare il posizionamento. Se il tuo sito risulta troppo spesso lento o irraggiungibile valuta di trasferire tutto su un altro hosting. 

Se hai riscontrato uno o più motivi tra quelli sopra descritti direi che trasferire il tuo dominio è davvero la decisione migliore che tu possa prendere. Adesso che hai più esperienza con il mondo degli hosting sarà anche più semplice scegliere un piano hosting che ti fornisca tutte le caratteristiche di cui hai bisogno.

Una volta scelto l’hosting provider dovrai capire quali sono gli step da percorrere per procedere finalmente con il trasferimento del dominio prima, e dei contenuti del tuo sito web poi.

Trasferimento Dominio

Quando si può trasferire un dominio?

Per prima cosa devi verificare alcune informazioni riguardo le tempistiche sul tuo dominio. Infatti non sempre è possibile trasferirlo, ma dovrai verificare i giorni dall’attivazione e dalla scadenza e cercare di non arrivare troppo tardi per far sì che il processo di trasferimento non subisca inceppi.

Ovviamente il primo requisito per il trasferimento del dominio è che il dominio non deve essere scaduto. Nel caso in cui il dominio sia scaduto, laddove sia possibile, è necessario che venga rinnovato prima di poter procedere al trasferimento.

Una volta appurato che il dominio sia attivo, e non scaduto, può essere trasferito quando:

  • sono trascorsi almeno 60 giorni dalla sua registrazione o da un trasferimento

  • mancano più di 15 giorni dalla data della sua scadenza

Quindi se il dominio è stato appena registrato potrai trasferirlo soltanto dopo 60 giorni dall'attivazione. Se invece sei a ridosso della scadenza puoi iniziare la procedura di attivazione solo se mancano più di 15 giorni dalla data in cui scadrà.

Come trasferire un dominio

Entriamo adesso nel vivo della procedura di trasferimento. Adesso che hai scelto il tuo hosting provider e verificato che il dominio può essere trasferito vediamo quali sono i prossimi step da compiere:

1. Fai il backup dei contenuti

Per prima cosa metti al sicuro i tuoi contenuti: fai un backup completo dei tuoi siti web. Infatti il processo di trasferimento di un sito web prevedere il trasferimento del dominio e la migrazione dei contenuti; solitamente mentre il provider si occuperà della prima, tu dovrai occuparti della seconda.

Fai un backup del database, del tuo spazio web - solitamente effettuato tramite FTP - e della posta elettronica e salvalo nel tuo computer oppure in un hard disk esterno. Il backup ti servirà per migrare tutti i contenuti sul nuovo hosting dopo che il trasferimento del dominio sarà completato e quindi non potrai più accedere ai dati sul vecchio provider.

2. Richiedi il codice di trasferimento

Auth-info, auth-code, authorization code, codice di autorizzazione: viene definito in molti modi ed è lo strumento fondamentale per procedere con il trasferimento dominio verso un altro provider. Ma non preoccuparti, recuperarlo è molto facile. Infatti è obbligatorio per un provider fornire il codice di trasferimento ai propri clienti entro 5 giorni dalla richiesta.

Alcuni provider, come Tophost, permettono di accedere autonomamente al codice di trasferimento dal proprio pannello di controllo, senza necessità di richiedere il codice tramite il supporto clienti. In caso di un dominio .eu ricorda che il codice di trasferimento scade entro un mese. In generale ti consigliamo di recuperare il codice nei giorni immediatamente vicini alla tua richiesta di trasferimento su nuovo provider.

Il codice Auth-info ha la funzione di dimostrare che sei tu l’intestatario del dominio e che quindi puoi procedere con il trasferimento. Quando richiedi l’auth-code assicurati anche di comunicare al vecchio provider la disdetta del contratto in essere; infatti ci sono provider che prevedono un servizio di hosting con tacito rinnovo.

3. Attiva la richiesta di trasferimento

Hai tutto quello che ti serve, per cui puoi avviare il trasferimento vera e propria. Segui le procedure indicate dal nuovo provider per trasferire.

Solitamente è necessario inserire il codice di trasferimento e i dati dell’intestatario del dominio, confermare l’autorizzazione al trasferimento e attendere che il trasferimento del dominio sia completato. Una volta completato il trasferimento del dominio potrai procedere con la successiva e ultima fase, la migrazione dei contenuti.

4. Effettua la migrazione dei contenuti

L’ultimo step consiste appunto con l’importazione di tutti i contenuti salvati durante la fase iniziale di backup. Appena il dominio sarà trasferito potrai accedere al nuovo pannello di controllo e trasferire tutti i dati sul nuovo server. Questa è la fase in cui, se non hai troppa dimestichezza con il mondo informatico, dovresti richiedere l’aiuto di un professionista.

Se eri in possesso di un hosting email personalizzato oltre al sito web, puoi aver necessità di trasferire la tua posta, precedentemente salvata tramite backup, e riconfigurare i tuoi indirizzi email. Anche in questo caso se non hai troppa dimestichezza puoi farti aiutare da un tecnico esterno o dal supporto del nuovo hosting provider.

Adesso che conosci tutta la procedura necessaria per trasferire il dominio è arrivato il momento di metterti all’opera. Scopri le offerte per trasferimento sulla nostra pagina web e scegli finalmente l’hosting di qualità al miglior prezzo, così da non aver più bisogno di trasferire.


Pubblicato: | Aggiornamento: