Vai al contenuto principale

Registrazione domini, domande frequenti

Acquistare il nome a dominio è il primo passo per la creazione del tuo sito web. A volte però i domini possono essere acquistati anche per motivazioni diverse che per contenere un sito web. Se ti interessa capire di più su nomi a dominio e registrazione domini sei capitato nel posto giusto. In questo articolo potrai trovare le risposte alle domande più frequenti riguardanti la registrazione di un nome di dominio.

faq registrazione domini

Che cos’è un dominio?

Il nome di dominio, o dominio è internet, è il nome del tuo sito web, con cui gli utenti possono identificare il tuo sito sul motore di ricerca, come ad esempio www.tophost.it
È composto almeno da un dominio di primo livello - detto anche TLD o top level domain - e da un dominio di secondo livello. I domini di primo livello corrispondono alle estensioni, cioè a quella parte di dominio a destra del punto “.it”.

Ne esistono molteplici ma i più diffusi sono it, com, eu, info, biz e org. Il dominio di secondo livello invece, è la parte di dominio che si trova a sinistra del punto, come “tophost”. Il nome a dominio rappresenta un alias letterale associato ad un indirizzo IP, che invece ha carattere numerico e sarebbe molto più difficile da ricordare.

Che cos’è un indirizzo IP?

L’indirizzo IP, o Internet Protocol, è un'etichetta numerica univoca che identifica e individua le informazioni online di ogni singolo computer, dispositivo, server e rete su Internet. L’indirizzo IP permette alle reti e ai dispositivi di comunicare su Internet, e quindi anche al tuo sito web di essere trovato. Si utilizzano i nomi a dominio al posto degli indirizzi IP perchè più semplici da ricordare per gli utenti: ad esempio tophost.it è molto più semplice da ricordare di 217.64.195.252

Quando i visitatori digitano il tuo nome a dominio nella barra di ricerca entrano in gioco i DNS - Domain Name Server - che si occupano di convertire il nome a dominio in indirizzo IP e agevolare la ricerca sulla rete.

È possibile conoscere l’IP di un dominio?

Certo, il modo più semplice per farlo è eseguendo il prompt dei comandi del tuo PC e digitando “nslookup” seguito dal nome di dominio che vuoi cercare, sempre preceduto da www. Una volta ottenuto il codice IP potrai utilizzarlo nella barra di ricerca al pari del nome a dominio per raggiungere un sito web.

Come acquistare un nome a dominio?

Dopo aver pensato al nome a dominio giusto per te e scelto l’estensione dovrai prima di tutto cercare se è libero. Per farlo puoi inserirlo nell’apposito spazio di ricerca e nel caso in cui sia disponibile puoi procedere con la registrazione.

Che fare se il dominio scelto è già occupato?

Non è possibile scegliere un nome a dominio già registrato. Puoi valutare di trovare un nuovo dominio simile a quello scelto oppure di verificare se ci siano altre estensioni libere per lo stesso dominio. Se non intendi scegliere un altro dominio puoi anche decidere di monitorare lo stato del dominio occupato e attendere fino a scadenza che torni libero per appropriartene, anche se non sempre è la scelta più efficace.

Quali sono i criteri ammessi per il nome a dominio?

Il nome di dominio deve avere una lunghezza compresa tra 3 e 63 caratteri - da 1 a 63 caratteri per domini geografici. Non può contenere caratteri all'infuori di quelli alfanumerici e del trattino alto “-”. I domini riconducibili a enti, istituzioni o entità geografiche sono riservati. Il nostro consiglio è quello di utilizzare nomi a dominio brevi e semplici da ricordare e da digitare.

Come scegliere il nome a dominio giusto?

La scelta del nome a dominio è molto importante e il più delle volte una scelta definitiva. Deve essere un nome in grado di identificare la tua attività o che coincida con il tuo marchio, facile da ricordare e non generico. Se vuoi avere ulteriori informazioni riguardo la scelta di un nome a dominio efficace puoi dare un’occhiata al nostro articolo.

Cosa faccio dopo che ho registrato il mio dominio?

La registrazione di un dominio non comporta l’attivazione del sito web in automatico. Per poter ospitare un sito web e per rendere quindi il tuo spazio visitabile online avrai bisogno di associare il tuo dominio ad un hosting. Molti provider offrono pacchetti che comprendono dominio e spazio hosting e che sono quindi già pronti per la creazione del tuo sito web.

Un dominio registrato presso un provider può anche essere utilizzato per essere rivenduto e ricavarne un profitto, per fare protezione del proprio brand o per mantenerlo in stallo in attesa di decidere che uso farne.

Posso trasferire il mio dominio?

Certamente. Per il trasferimento di un dominio è necessario chiedere al provider il codice di autorizzazione, chiamato anche auth-code o auth-info: questo è tutto ciò di cui hai bisogno per trasferire il dominio verso un altro provider.

Perché è utile registrare più di un nome a dominio?

Registrare più nomi a dominio può essere un’ottima strategia per rendere la tua attività raggiungibile online, per proteggere il tuo marchio e per creare un’identità. Quello che dovrai fare è registrare più domini e reindirizzarli al tuo sito web principale: in questo modo potrà essere raggiunto anche digitando chiavi di ricerca diverse dal dominio principale.

Questo ti darà modo di proteggere il dominio dalla concorrenza, promuovere diversi prodotti o servizi che offri, raggiungere più clienti e reindirizzare clienti che digitano il tuo dominio con errori, aumentando così il traffico.

Cos’è il redirect di un dominio?

Il redirect o reindirizzamento di un dominio è una funzione che consente di inviare l’utente sul tuo sito web tramite la digitazione di un dominio diverso da quello associato al sito. Esistono diversi modi per fare redirect, e l’obiettivo è quello di creare più “strade” per chi naviga online per finire sul tuo sito web.

Cosa succede se il mio dominio scade?

Alla scadenza del dominio la maggior parte dei registrar concede un periodo, che può durare da due settimane a 30 giorni, in cui è possibile rinnovare il dominio oltre scadenza pagando una somma di riscatto insieme al prezzo di rinnovo. Trascorso il periodo di riscatto il dominio viene liberato e possono avverarsi diverse situazioni:

  • il dominio torna libero nel mercato dei domini e può essere registrato ex-novo
  • il dominio può essere acquistato nel mercato secondario dei domini e potrebbe essere richiesto un riscatto per acquisire nuovamente la proprietà del dominio

Cos’è un dominio geografico?

Un dominio geografico è un nome di dominio che contiene l’estensione geografica relativa alla regione, provincia o comune. I domini it geografici sono la scelta giusta per fare SEO locale e per attività che operano in una realtà geografica circoscritta nel territorio italiano.

Quanti nomi a dominio posso registrare?

Attualmente non ci sono limitazioni nel numero di domini che un singolo cittadino o una singola partita IVA possono registrare.

Posso avere un indirizzo email associato al dominio?

Certamente. Tutti i prodotti di Tophost hanno incluso almeno un account email associato al dominio.

Per quanto tempo posso mantenere il mio dominio?

Dopo che lo hai registrato, il dominio è tuo e resta di tua proprietà per tutto il tempo che desideri. Ovviamente non devi dimenticare di rinnovarlo prima della scadenza.

Chi è il proprietario del nome a dominio?

Il proprietario a dominio è quel soggetto, ente o privato che ha inserito i propri dati in fase di registrazione e a cui viene intestato il dominio presso il Registro di Riferimento.

Ho sbagliato a scrivere il nome a dominio in fase di registrazione, posso cambiarlo?

Se durante la registrazione hai inserito un nome a dominio errato o di cui non eri sicuro e l’operazione è stata confermata non è più possibile procedere con la modifica del dominio, questo perché la tua richiesta è stata già inoltrata all’authority.


Pubblicato: | Aggiornamento: