Vai al contenuto principale

Installare WordPress, come fare

Stai pensando di creare il tuo sito web utilizzando WordPress e non sai da dove partire? Segui i nostri consigli e ci riuscirai in pochissimi minuti.

come installare wordpressInstallare WordPress è semplicissimo. Difatti ad oggi è la piattaforma più utilizzata per fare siti web in maniera veloce e a bassissimo costo. Chiaramente Installare WordPress è un’operazione complessa per chi non ha mai realizzato un sito web ma con questa guida tutto dovrebbe diventare più semplice.

Se non lo hai già fatto dovrai comunque prima dotarti di un buon servizio di hosting che ospiterà tutti i contenuti del tuo sito. La semplicità nell’installare Wordpress deriva in parte dal fatto che oramai tutti i migliori fornitori di hosting fanno tutto automaticamente al posto tuo. Infatti prevedono l’installazione di Wordpress gratuita, per cui a te non resta altro che dare ok e cominciare a lavorare sul tuo nuovo sito.

Questo significa che solo poco tempo fa si eseguiva una procedura differente per ogni provider di hosting e dominio mentre oggi avviene tutto automaticamente. Chiaramente è sempre bene informarsi un minimo, soprattutto quando si opera con cartelle e database dell’hosting. Non bisogna per forza possedere competenze professionali per installare WordPress su un sito ma è necessario che tua abbia almeno un’infarinatura generale di un database MySQL, di un dominio, di un CMS, ecc…

Qualche nozione di base per comprendere meglio come installare WordPress

Provider come Tophost offrono servizi automatizzati per l’installazione di WordPress sul tuo nuovo sito, ma è importante capire prima a cosa fanno riferimento alcuni concetti con cui ti troverai a fare i conti sin da quando ti appresti a comprare un hosting o un dominio.

Innanzitutto, bisogna sapere cos'è un CMS. Questo acronimo sta per Content Management System e fa riferimento allo strumento con cui si gestisce il sito web senza programmare in maniera “dinamica” il software sul server che ospita il sito web: in poche parole si tratta di un'interfaccia per gestire in modo semplificato i contenuti del tuo sito. Quando installi WordPress, quindi, utilizzi uno dei CMS più diffusi al mondo, e può aiutarti a semplificare il tuo lavoro tramite un’interfaccia da amministratore da dove controlli ogni sezione del sito.

Quando invece parliamo di dominio ci riferiamo semplicemente all'indirizzo che serve agli utenti e ai motori di ricerca per trovarti. Il dominio è la URL che le persone scrivono sul browser per collegarsi ad un portale web. Un sito può averne anche più di uno in base alle esigenze di posizionamento, presenza, vendita e strategia. Il dominio si registra e ha una scadenza ed un rinnovo che si pagano a parte o contestualmente allo spazio (l’hosting) di cui il dominio prenderà il nome.

L’hosting invece è lo spazio dove il tuo sito lascerà in deposito i contenuti. Questo spazio è spesso chiamato anche server ma entrambi i termini indicano lo stesso concetto. L’Hosting o il server sono collegati al concetto di dominio perché spesso vengono venduti insieme. Esso però è come una scatola virtuale in cui tu andrai a costruire il sito. Per questo è composto, molto sinteticamente, di cartelle ordinate che contengono tutto il codice e le informazioni contenute nel tuo sito.

Ora che conosci questi concetti di base sei pronto per avviarti da solo nel mondo dei siti web. Chiaramente c’è sempre un punto di partenza per ogni processo di apprendimento ma WordPress e i provider sono studiati per offrire il miglior livello di usabilità. Essi servono proprio a semplificare la vita e, quindi, con un po’ di pratica, installare WordPress o acquistare un hosting diventeranno per te un gioco da ragazzi.

Come installare WordPress su un sito

La prima cosa che devi fare è scaricare l’ultima versione di WordPress a cui hai accesso gratuitamente dal sito ufficiale. Qui troverai la figura del tasto di download diretto dell’ultima versione di WordPress. In ogni caso su tutti gli hosting Topweb e Topweb Plus è prevista l’installazione gratuita di WordPress in poche mosse, fattore che ti faciliterà ulteriormente le operazioni.

Ti basta entrare nell’area utente e scegliere l’opzione Installazione Wordpress, in basso a destra sul Pannello di Controllo. Annota le credenziali di accesso del sito ed il gioco è fatto perché Topweb fa tutto da solo. In ogni caso devi sapere che questa operazione è possibile solo per gli hosting vuoti, appena comprati. Quelli in cui sono già presenti file e database non prevedono l’installazione automatica per cui se vorrai procedere dovrai prima svuotare l’host e poi procedere come sopra.

Come mettere il sito sul nostro hosting

Se cominci da zero ti basta procedere alla scelta del dominio e al piano hosting e poi provvedere all’installazione automatica di Wordpress. Il nostro hosting svolge tutta l’operazione in maniera semplice e veloce ma soprattutto sempre guidata, per cui non puoi sbagliare. Se invece vuoi trasferire un dominio da altri fornitori la procedura è ugualmente automatica ma dovrai procurarti prima alcuni codici che serviranno per attivare la migrazione automatica.

Durante la registrazione, infatti, dovrai inserire il codice Auth-Code, il codice Auth Info e quello sotto la voce Authorization Code che viene solitamente rilasciato all’acquisto di hosting e dominio. Sia che cominci da zero che in caso di migrazioni per la procedura i tempi di risposta sono molto rapidi ma possono comunque impiegare fino a un giorno lavorativo se si verificano situazioni particolari.

Come accedere al sito

Una volta completate queste operazioni potrai accedere al tuo sito. Per farlo ti basterà digitare sulla barra di ricerca di qualsiasi browser il nome del tuo sito, quello scelto all’acquisto del dominio, seguito da un semplice codice di cui ti riportiamo un esempio qui sotto:

www.nomedeltuosito.it/wp-admin

Ti si aprirà una finestra in cui dovrai inserire le tue credenziali di accesso fornite durante l’installazione di Wordpress. Solitamente il nome è la mail con cui hai effettuato tutte le operazioni di acquisto e installazione. In ogni caso dovrai custodire con cura gli accessi di WordPress e cambiare periodicamente le password per evitare fastidiose intromissioni.

A questo punto potrai iniziare a creare il tuo sito installando il tema che preferisci e personalizzando le varie pagine web. Per qualsiasi necessità potrai sempre rivolgerti all’assistenza di Tophost che risponde tempestivamente e ti aiuterà a risolvere tutti i tuoi dubbi su hosting e dominio.


Pubblicato: | Aggiornamento: