Vai al contenuto principale

Hosting provider: cos’è un servizio di hosting

Quanti si approcciano per la prima volta al mondo di internet iniziano a sentire parole come hosting provider, servizio di hosting, hosting e dominio, spazio web. Se non sei esperto di questo mondo e non possiedi conoscenze tecniche potresti non sapere ancora il significato di queste parole e la differenza che c’è per esempio tra uno spazio hosting e un dominio internet. Per evitare di perderti tra tutti questi termini e finire col fare la scelta sbagliata prenditi qualche minuto per capirne di più.

In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza su cosa sia un servizio di hosting provider, come funziona e come scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

 

servizi di hosting cosa sono, hosting provider

 

Web hosting, significato

La parola hosting deriva dall’inglese to host, che vuol dire ospitare. In informatica si riferisce ad un servizio di rete che permette di ospitare un sito web, quindi delle pagine web, su un server, rendendolo accessibile su Internet dai visitatori.

L’hosting permette a privati ed aziende di ospitare il proprio sito web online e renderlo fruibile ai propri utenti tramite la navigazione. Per capire meglio di cosa si tratta prova a immaginare che il tuo sito web sia una casa, con le sue stanze - le pagine - e il suo indirizzo - il nome a dominio, o indirizzo IP. L’hosting rappresenta lo spazio fisico, il terreno in cui la casa è ospitata.

Grazie all’hosting ti ritagli il tuo “pezzetto di web” in cui il tuo sito web verrà ospitato e rintracciato nella rete Internet. Se stai pensando di creare un sito web quindi, tra le varie cose che dovrai fare, come ad esempio la scelta del nome a dominio, la registrazione del dominio, dovrai anche “affittare” il tuo spazio web su un server tramite un servizio di hosting.

Il web server è lo spazio fisico, cioè il computer, su cui risiede fisicamente lo spazio occupato dal tuo sito. Questo server rimane sempre attivo e funzionante, in modo che il tuo sito internet sia sempre raggiungibile su internet in qualsiasi sua pagina web.

Cosa fa il web hosting provider?

Cos’è un hosting provider? L’azienda che si occupa di gestire il server di hosting che ospiterà il tuo sito internet. Il web host, detto anche hosting provider, o rivenditore hosting è colui che fornisce a privati e aziende i servizi e la tecnologia necessaria per mettere su il tuo sito web su uno spazio dedicato, che comprende la connessione, trasmissione e memorizzazione dati del tuo sito.

L’hosting provider è colui che si occupa di garantire un servizio di hosting efficiente, mantenendo i server attivi 24 ore su 24, proteggendoli da attacchi hacker o altre tipologie di danni. I web server solitamente sono collocati in un’infrastruttura, il data center, attraverso una modalità di collocazione che viene detta colocation oppure housing.

Avere i server collocati in un hosting center permette ai provider di gestirli in maniera più efficiente e di garantire agli stessi un livello di connettività internet più elevato e più stabile. I data center possono essere di proprietà del provider o in locazione, a seconda dell’azienda.

Cos’è un piano hosting?

Esistono molte realtà che operano nell’ambito dell’housing, che offrono soluzioni diverse a seconda delle esigenze. In base ai servizi che mette a disposizione un hosting provider si delineano diversi piani di hosting.

Piano hosting, cosa è? Si tratta di un pacchetto di servizi pensati per un sito web che può essere configurato in modi diversi in base alle esigenze. Solitamente la maggior parte degli hosting provider include nei piani hosting alcuni servizi connessi come:

  • registrazione o trasferimento del dominio
  • servizio di posta elettronica o webmail con caselle di posta
  • filtri antispam e antivirus
  • spazio web
  • pannello di controllo
  • strumenti di gestione come FTP, database
  • supporto al linguaggio di scripting, come PHP
  • supporto ad un database online, come MySQL
  • servizio di gestione DNS
  • installazione automatica di CMS
  • assistenza clienti
  • certificato SSL
  • servizio di backup

In base alle tue necessità avrai modo di valutare i diversi piani di hosting offerti dai migliori provider e scegliere quello più adatto a te.

Servizi di web hosting, tipologie

Esistono diverse tipologie di hosting, in base al servizio che viene messo a disposizione dal provider. Le analizziamo qui di seguito:

Hosting condiviso

L’hosting condiviso è un servizio di hosting che prevede che più siti web vengano ospitati all’interno di uno stesso server, quindi lo spazio del singolo server viene condiviso tra i vari siti. L’hosting con server condiviso è la scelta migliore per blog personali, siti web aziendali e individuali perché ti permette di avere un servizio affidabile ad un prezzo conveniente senza la necessità di incorrere in importanti costi fissi o costi di gestione.

Server dedicato

I server dedicati sono l’opposto degli hosting condivisi. In questo caso hai un server esclusivamente dedicato ad ospitare il tuo sito web, o altri tuoi siti di proprietà, e ti occupi interamente della gestione dello stesso. Un server dedicato è la soluzione migliore per siti web importanti, di grandi dimensioni. Se hai bisogno di avere un sito di alto livello puoi optare per questa soluzione.

VPS (Virtual Private Server)

A metà tra le due soluzioni c’è il VPS, o Virtual Private Server, cioè una soluzione che ti permette di utilizzare delle risorse simili a quelle di un server dedicato tramite istanza virtuale senza “affittare” o possedere l’intera infrastruttura. Una soluzione ideale per progetti di medio livello.

Gli spazi hosting possono essere frazionabili oppure no, questo in base alla quantità di domini che permettono di ospitare. Per cui esistono hosting multidominio e hosting singoli.

Possono esserci diversi tipi di hosting anche in base al CMS a cui sono dedicati, come ad esempio hosting WordPress, hosting Prestashop, hosting Joomla.

Allo stesso modo gli hosting si differenziano in base alla piattaforma, cioè al sistema operativo che utilizzano sul server, che può essere principalmente Windows o Linux. Il sistema operativo del server che ospita il tuo sito web non ha nulla a che vedere con il sistema operativo del tuo pc, quello con cui gestisci il dominio: puoi tranquillamente optare per un hosting Linux anche se il tuo pc ha installato il sistema operativo Windows.

Servizio di hosting, gratuito o a pagamento?

Esistono servizi di hosting gratuiti e servizi a pagamento. Ovviamente quelli gratuiti non ti offrono la versatilità e i servizi offerti da uno a pagamento. Per cui se cerchi un hosting di qualità ti suggeriamo di optare per un servizio a pagamento, considerando anche il fatto che ad oggi esistono servizi, come Tophost, che con un prezzo piccolissimo offrono piani hosting molto performanti e di alta qualità.

Hosting e dominio, sono la stessa cosa?

Come abbiamo già specificato, sia l’hosting che il dominio sono due componenti necessarie e indispensabili per la creazione del sito web. Il dominio, collegato ad un indirizzo IP, rappresenta figurativamente l’indirizzo in cui rintracciare nel mondo del web il tuo specifico sito, mentre l’hosting rappresenta il luogo fisico in cui lo spazio del tuo sito web è ospitato.

I piani hosting di Tophost comprendono tutti il dominio gratuito, per cui non dovrai preoccuparti di nulla, soltanto di verificare se il dominio che hai scelto è libero e procedere con la registrazione per iniziare a dar vita al tuo sito web.

Tophost offre diversi piani hosting che vanno incontro alle diverse esigenze dei propri clienti, a partire dal Topname, il prodotto più scelto per la registrazione domini, o il Topweb Plus, l’hosting con WordPress gratuito con il miglior rapporto qualità prezzo, fino ad arrivare al nuovo Topweb Ultra, l’hosting più veloce della gamma, a prestazioni elevate con installazione automatica di PrestaShop, pensato appositamente per il tuo ecommerce.


Pubblicato: | Aggiornamento: