Vai al contenuto principale

Contact Form, come crearne uno

Un Contact Form è uno dei metodi più veloci per avvicinare le persone che visitano il tuo sito ai tuoi prodotti o ai servizi che offri. Difatti si tratta di un’area del sito che le persone possono compilare con i propri dati per candidarsi, richiedere informazioni o iscriversi alla newsletter. Capirai bene allora quanto quest’area del sito web possa essere importante e perché la creazione di un modulo contatti deve essere eseguita alla perfezione. Non c’è solo l’aspetto tecnico da considerare, ma anche e soprattutto l’usabilità del form contatti, che deve essere semplice e garantita da tutti i dispositivi con cui le persone si collegheranno al tuo sito. Vediamo quindi tutto quello che c’è da sapere sul Contact Form e come si realizza su WordPress.

L’importanza del Contact Form

Come già anticipato, il modulo contatti è una delle parti più importanti del tuo sito web in WordPress. Serve a raccogliere l’interesse delle persone che sono arrivate sulla pagina del tuo sito web in cui offri qualcosa, quindi riveste un’importanza strategica non indifferente. Per far sì che le persone siano invogliate a compilarlo dovrai comunque formulare una strategia di marketing efficace, capace di spingerle a donare i propri dati in cambio di qualcosa. Per esempio quando un utente si iscrive alla newsletter dovrà essere stimolato a sapere di più rispetto agli argomenti di cui parli sul tuo sito. Il form può servire anche a vendere servizi e ad offrire un qualcosa di gratuito, come una mini-guida, un e-book o comunque un piccolo omaggio. Questi dati poi devono necessariamente seguire una certa “etichetta di comportamento”, ovvero essere raccolti previo ringraziamento da parte tua. Tieni quindi presente che il Contact Form migliore è quello che puoi personalizzare in ogni suo aspetto tra cui grafica, testi, messaggi di risposta e linee guida per la compilazione.

contact form

Come si arriva al modulo di contatto

Quindi dovrai prevedere un funnel, ovvero un metodo tramite i cosiddetti “touchpoint”, attraverso il quale le persone giungeranno alla pagina del tuo sito web in cui è collocato il form. Il metodo standard di posizionamento del form dei contatti è quello sulla pagina “Chi Siamo” o, molto banalmente “Contatti”. In questi moduli si dà la possibilità agli utenti di mandare un messaggio a chi gestisce il sito specificando l’oggetto della loro richiesta. Alcune altre volte, invece, il form può servire per acquisire candidature, richieste di omaggi ecc.. ciò che conta è come si arriva al modulo di contatto. La strategia dovrà prevedere una pubblicizzazione del contenuto, magari a partire proprio dai tuoi canali social. Essa dovrà spiegare con cura agli utenti a cosa serviranno i dati raccolti e con quali finalità saranno trattati. Quindi, una volta deciso come impostare la strategia, quali sono i punti di contatto e cosa dirai alle persone che compileranno il form, sei pronto per realizzarlo tecnicamente sul tuo sito web.

Come impostarlo graficamente

La grafica di un Contact Form può essere impostata a seconda del tipo di template o di plugin che utilizzerai. Alcuni di essi (anche gratuiti) offrono la possibilità di inserire il Contact Form direttamente dagli strumenti di personalizzazione on page. Altri temi a pagamento includono questa possibilità tramite sistema di drag-&drop, ovvero tramite trascinamento del plugin sulla pagina web che stai costruendo. Se invece installerai un plugin specifico ti consigliamo di rivolgere la tua attenzione a Contact Form 7, il Contact Form WordPress più popolare della rete. Questo ti consente di programmare tutte le impostazioni tra cui aspetto grafico, messaggio di risposta e contenuti dello stesso. Per accedere a queste impostazioni devi prima seguire questo percorso: Plugin – Nuovo – Installa – Attiva. Poi dovrai recarti dalla dashboard di WordPress direttamente all'opzione che vedrai comparire in basso, denominata appunto Contact Form 7. Qui troverai tutte le variabili da inserire e cambiare a piacimento, inclusa la mail di destinazione delle richieste di contatto e il messaggio automatico di risposta. Se lo desideri il plugin ti offre anche la possibilità di creare più form per i quali ti mostra lo short-code da copiare e incollare mediante l’editor visuale direttamente sulla pagina web desiderata.

Come renderlo efficace

Un Contact Form efficace deve innanzitutto essere corretto da un punto di vista grammaticale. Questo significa che deve essere chiaro e di immediata compilazione. Per esempio se hai bisogno del numero di telefono meglio scrivere “cellulare” al posto di un generico “numero”. Tutto dipende anche dalla tua audience, ovvero dal tuo target di pubblico. Se parli ai giovani e hai un sito web non troppo formale puoi anche utilizzare parole del gergo, ma il nostro consiglio è quello di non eccedere con la fantasia e, soprattutto, con le richieste di informazioni. Inserisci solo quelle di cui hai davvero bisogno per poter espletare il servizio che offri. Considera che gli utenti non sono sciocchi e non hanno sempre voglia di consegnare i propri dati in mano a un sito web. Quindi l’efficacia passa soprattutto dall’immagine che ti sei costruito online e dalla percezione che gli utenti hanno di te e del tuo business digitale. Il form WordPress puro è solo la punta dell’iceberg di un processo derivante da una precisa strategia, senza la quale lo stesso rimarrà deserto e non ti porterà alcun risultato. Considera infine che i dati che otterrai sono preziosissimi e che vanno rispettati, oltre ad essere una miniera d’oro per le tue eventuali campagne di e-mail marketing.

Come installare un Contact Form su WordPress

Per installare un Contact Form WordPress basta seguire queste poche, semplici mosse. Accedi al tuo sito e posizionati sulla dashboard interna. Alla tua sinistra c’è un menu che riporta le voci più o meno sempre nello stesso ordine: articoli, media, pagine, commenti, template, aspetto, plugin ecc… Clicca proprio su plugin e ti comparirà la pagina di tutti quelli che hai installato sul tuo sito web. In alto, accanto al titolo, c’è l’opzione “Aggiungi Nuovo”. Cliccaci sopra e vedrai comparire una pagina in cui cercare e installare qualsiasi plugin disponibile per WordPress. A questo punto digita delle parole chiave sulla barra di ricerca, come Contact Form WordPress e attendi il caricamento dei risultati. Scegli il plugin che ti interessa, anche se noi ti consigliamo Contact Form 7, e clicca prima su installa e poi su attiva: il gioco è fatto! Se guardi sulla barra laterale di WordPress troverai l’opzione del tuo nuovo plugin da cliccare per settare le impostazioni grafiche, testuali e di funzionamento. Facilissimo, non trovi?


Pubblicato: | Aggiornamento: